008_las tesis

Las Tesis. Un violador en tu camino, una performance che dal Cile tesse reti di alleanze trans-femministe internazionali.

Giorgia Pinzauti

Contesto politico-sociale cileno durante l’autunno 2019Nell’Ottobre del 2019 in Cile è iniziato un movimento di proteste civili che ha presto preso il nome di estallido social (outbreak). Le proteste sono sfociate sia nella capitale Santiago de Chile, sia nelle città delle altre regioni come Coquimbo, Concepción e Rancagua. Le manifestazioni, cominciate a causa del rincaro dei biglietti del trasporto pubblico, hanno messo in luce i profondi problemi della struttura governativa cilena, in particolare la mancata riscrittura della Costituzione del 1980, redatta durante la dittatura di Pinochet. Il governo ha risposto alle richieste di cambiamenti radicali nel sistema politico inasprendo il livello della repressione e aumentando l’uso della violenza sullə protestantə. Difatti il presidente Sebastian Piñera, in carica nel 2019, ha attuato una serie di misure che hanno riportato alla memoria collettiva la censura, la repressione e le torture della dittatura militare di Augusto Pinochet (1973-1990). Piñera è stato definito un presidente patriarcale e misogino a causa di dichiarazioni sessiste fatte in pubblico, in particolare durante la campagna presidenziale, tanto da aver portato alla coniatura del termine piñericosas.

Leggi l’articolo completo qui